MECCANISMO DELLE EMOZIONI

MECCANISMO DELLE EMOZIONI 

LE EMOZIONI SONO LA REAZIONE DEL CUORE AI NOSTRI PENSIERI

LA CONNESSIONE TRA MENTE E CORPO

 

Meccanismo delle emozioni.

In breve: ogni pensiero attiva un ormone specifico che modifica allo stesso tempo la frequenza e la gittata del cuore ed il ritmo del respiro.

Le emozioni sono appunto la reazione o risposta fisiologica del cuore ai nostri pensieri.

MECCANISMO EMOZIONI

Il sistema nervoso autonomo collega la mente al corpo per mezzo degli ormoni ed è l’artefice delle nostre emozioni e sensazioni e dei risultati che otteniamo dalle nostre azioni.

LE EMOZIONI SONO LA REAZIONE DEL CUORE AI
NOSTRI PENSIERI
Meccanismo delle emozioni

I pensieri sono come i semi: nominando i semi sappiamo quale pianta nascerà e nominando i pensieri sappiamo quale emozione si manifesterà nel cuore.

La nominalizzazione dei pensieri è il vero e forse unico modo per potenziare l’intelligenza emotiva!

Ogni pensiero ha già in sé l’emozione: il pensiero è già emozione ed azione. 

Se abbiamo pensieri di sdegno avremo la rabbia; se abbiamo pensieri di pericolo avremo la paura; se abbiamo pensieri allegri avremo la gioia; se abbiamo pensieri tristi avremo la tristezza; e così via. 

meccanismo emozioni. I pensieri arrivano al cuore.Va da sé che le emozioni negative sono generate dai pensieri negativi, quelle neutre dai pensieri neutri, e quelle positive dai pensieri positivi. 

Le emozioni si riconoscono dalle espressioni del viso di cui si è occupato lo psicologo Paul Ekman che nel 1972 individuò sei emozioni base universali, che ha ampliate di numero nel 1992. Ma è il modo come reagisce il cuore ai nostri pensieri, cioè la sua reazione fisiologica, che dà luogo alle emozioni.

Infatti, il cuore si agita a causa di emozioni negative come l’ansia, la rabbia e la paura e si deprime nel caso della tristezza, delle delusioni e dei dispiaceri. Batte armoniosamente nel caso delle emozioni neutre come la pace, la calma, la serenità, la gratitudine, la pazienza, la tolleranza, ecc. E si eccita nel caso delle emozioni positive come la gioia, l’elogio, il desiderio erotico, la passione, l’entusiasmo, l’ottimismo, la vittoria, il successo improvviso, ecc.

LA CONNESSIONE TRA MENTE E CORPO
Meccanismo delle emozioni

meccanismo emozioni.

Mente e corpo hanno linguaggi diversi, rispettivamente pensieri e sensazioni, perciò non si capiscono. È grazie alle emozioni che la mente si connette al corpo tramite il cuore, e viceversa.

Il cuore reagisce ai nostri pensieri inviando alla parte del corpo interessata dall’emozione un surplus temporaneo di sangue e genera in questo modo la sensazione che a sua volta mette il corpo in azione. Dall’azione si hanno i risultati.

Se viene attivata l’adrenalina, il surplus di sangue arriva alle braccia come nel caso della rabbia e diventiamo furiosi e maneschi, oppure alle gambe come nel caso della paura e scappiamo lontano dal pericolo a tutta velocità. Nel caso dell’eccitazione erotica l’afflusso di sangue carico di testosterone e ossitocina arriva ai corpi cavernosi del pene.

È facile dedurre che il meccanismo delle sensazioni è analogo a quello delle infiammazioni.

COERENZA O CONNESSIONE MENTE E CUORE
Meccanismo delle emozioni

La connessione tra mente e corpo è necessaria per il buon funzionamento del nostro organismo e avviene proficuamente soltanto con le emozioni neutre che si verificano grazie alla presenza o attenzione consapevole. Se manca la connessione, viene meno anche la centratura e siamo nei guai!

Il nostro compito è imparare a scegliere i nostri pensieri! In che modo?
Spostando l’attenzione sui pensieri neutri come i pensieri di calma,
di pace, di serenità, di pazienza, di gratitudine, d’amore, ecc.

Il cuore non gradisce i pensieri negativi perché lo mettono in agitazione o lo deprimono, e gradisce molto più i pensieri neutri rispetto a quelli positivi perché questi ultimi generano emozioni piacevoli ma anche eccitanti. Pensa per esempio come siamo eccitati durante l’orgasmo e quando riceviamo una splendida notizia!

Lo sforzo che il cuore fa quando si raggiunge l’orgasmo è molto pericoloso per gli uomini anziani che ricorrono alle famose pillole. 

Le emozioni positive, e ancor più quelle negative, causano sbalzi nella gittata e nella frequenza del cuore (extrasistole), oltre a cambiare il ritmo del respiro.

La coerenza del cuore e della mente si verifica soltanto con le emozioni neutre: le emozioni che calmano!

Noi siamo perennemente emozionati, pur con una questione di grado, perché i pensieri non cessano mai.

11 commenti su “MECCANISMO DELLE EMOZIONI”

      • Caro Dott. Foglia,
        anzi caro Pasquale. Ci siamo incrociati quì, nello spazio del web. Ho immediatamente capito di aver trovato l’alter ego. Mi immergo subito nei vari blog e trovo pane per miei denti : non c’è solo la filosofia orientale, o ancora lo stoicismo o l’antica Grecia e suoi grandi pensatori. Non mi dilungo. Mi fermo, rifletto e poi quando avrò letto tutto e spero capito tutto mi metterò in contatto per condividere il più importante viaggio verso la conoscenza interiore. Con stima e rispetto Stuart da Atene, 🇬🇷 già di Roma.

        Rispondi

Lascia un commento